Download Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: Diagnostica per by Giacomo Garlaschi, Fabio Martino PDF

By Giacomo Garlaschi, Fabio Martino

Le recenti evoluzioni tecnologiche nella diagnostica consistent with immagini hanno consentito gli cogliere le alterazioni anatomiche e funzionali che caratterizzano l. a. fase di esordio delle artropatie degenerative ed infiammatorie. Nell'ambito di queste ultime, in particolare, l'imaging risulta non solo fondamentale nella diagnosi dello stadio early delle artriti ma anche nella definizione della loro evoluzione e della risposta al moderno trattamento terapeutico. los angeles valutazione di una nuova semeiologia imaging, che si avvale notevolmente dell'impiego di mdc in relazione sia al strength Doppler sia alla risonanza magnetica, ha consentito di restringere il hole tra istologia ed imaging nella diagnostica reumatologica.

Show description

Read Online or Download Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: Diagnostica per immagini ed imaging follow-up PDF

Similar rheumatology books

Ankylosing Spondylitis: Diagnosis and Management

The 1st and basically interdisciplinary consultant devoted to the topic, this reference leads readers in the course of the pathogenic, genetic, medical, and biomechanical features of ankylosing spondylitis (AS) and addresses concerns regarding results evaluation, scientific therapy, surgical issues, disorder administration, and genetics.

Polymyalgia Rheumatica - A Medical Dictionary, Bibliography, and Annotated Research Guide to Internet References

It is a 3-in-1 reference e-book. It offers an entire scientific dictionary overlaying enormous quantities of phrases and expressions in terms of polymyalgia rheumatica. It additionally provides vast lists of bibliographic citations. eventually, it offers details to clients on the best way to replace their wisdom utilizing a number of web assets.

Osteoporosis and the Osteoporosis of Rheumatic Diseases: A Companion to Rheumatology, Third Edition

Get new insights into the motives, detection and remedy of osteoporosis and the osteoporosis of rheumatic illnesses. during this cutting-edge source, you can find assurance of all of the most modern clinical and medical advancements, new suggestions in epidemiology, state-of-the-art details on genetics and pathogenic mechanisms, present advancements in diagnostic interventions and prevention, and the very most up-to-date options in therapy.

Exercise Therapy in the Management of Musculoskeletal Disorders

Workout treatment covers the basics of utilizing workout as a remedy modality throughout a large variety of pathologies together with osteoarthritis, inflammatory arthropathies and osteoporosis. in addition to providing a accomplished evaluate of the position of workout remedy, the e-book evaluates the proof and places it to paintings with functional principles for the administration of musculoskeletal problems in several parts of the physique, for differing pathologies and for a number sufferers.

Extra info for Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: Diagnostica per immagini ed imaging follow-up

Sample text

La radiologia convenzionale permette non solo il riconoscimento delle lesioni elementari, ma anche la quantificazione del danno anatomico e lo studio della sua progressione nel tempo (Fig. 1), rappresentando perciò una base irrinunciabile nella conduzione dei trial clinici e negli studi osservazionali-longitudinali. Nel corso degli anni sono stati proposti numerosi metodi di scoring radiologici per la valutazione della progressione radiologica dell’artrite reumatoide (AR), di cui più utilizzati sono il metodo di Larsen, il metodo di Sharp, quello di Genant e quello di Sharp modificato da van der Heijde.

Il punteggio totale è compreso fra 0 e 160. 1 Metodo radiologico di Larsen 0 1 2 3 4 5 superficie articolare integra e normale spazio articolare (possono essere presenti lesioni non legate all’artrite, per esempio gli osteofiti) può essere presente una erosione del diametro inferiore ad 1 mm o riduzione della rima articolare presenza di una o più erosione del diametro maggiore di 1 mm evidenti erosioni presenza di grossolane erosioni (non è più evidente lo spazio articolare e la superficie articolare è solo parzialmente preservata) lesioni mutilanti (le superfici articolari sono distrutte) Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti 43 METODO DI SHARP Sharp fu il primo a proporre un metodo dettagliato, che punteggia separatamente le erosioni e la riduzione della rima articolare.

L’edema osseo viene definito come un’area a margini mal definiti nell’ambito della trabecolatura ossea, con caratteristiche di segnale compatibili con aumento del contenuto di acqua [alta intensità di segnale nelle sequenze T2 con soppressione del grasso e nella STIR (Short Time Inversion 47 Recovery) e bassa intensità di segnale nelle sequenze T1]. Tale lesione può apparire isolata, oppure circondare un’erosione o altre anomalie. L’erosione viene definita come una lesione ossea a margini ben definiti, a localizzazione iuxta-articolare, con tipiche caratteristiche di segnale (nelle immagini T1: perdita della normale bassa intensità di segnale della corticale e perdita della normale alta intensità di segnale della trabecolatura ossea; il rapido enhancement contrastografico, dopo somministrazione di gadolinio, suggerisce la presenza di panno sinoviale attivo ipervascolarizzato all’interno dell’erosione) e visibile su 2 piani di sezione, con interruzione della corticale visualizzabile su almeno un piano.

Download PDF sample

Rated 4.59 of 5 – based on 28 votes